martedì 22 dicembre 2015

Nascere (e auguri!)



Guscio nel tuorlo!
È una cosa da grandi
rompere le uova.


Haiku di Silvia Geroldi, dal libro Senza ricetta. Nella cucina di Marta, ed. Bohem Press Italia
(da gennaio 2016 in libreria)

***

"L’uovo è quasi perfetto, ha tutto, è un pasto completo con il packaging intorno. Eppure, la sua perfezione assoluta si compie nel momento in cui il guscio si incrina e si spacca e quella sostanza misteriosa che nutre si trasforma in qualcosa.
 Dunque nascere è un po’ rompere, rinascere accade tutte quelle volte in cui decidiamo di uscire, provare, buttando il coraggio un po’ più in là dell’abitudine.
Questo fa Marta, la protagonista del nostro libro, quando si cimenta in cucina e si mette alla prova. Cadono ancora pezzettini di guscio nel tuorlo, ma non importa cara Marta, accettando di poter sbagliare hai già superato la prova: sei un po’ più grande, e un po’ nuova, e ogni volta che agirai senza ricetta questo piccolo miracolo della vita che cresce e diventa altro si ripeterà.
Questo è accaduto a me quest’anno, l’anno del guscio rotto e degli impasti per tentativi, l’anno delle incognite che si conclude con un libro. Un anno che mi vede, una volta ancora, un po’ nuova.
Questo auguro a chi passa di qui: sporcatevi le mani, impastate, che l’idea di perfezione non blocchi il vostro coraggio.
Ci rileggiamo nel 2016, qui e in libreria!"

P.S.
Ho rubato questo post dal blog di Silvia, perché lei sceglie sempre le parole giuste.

Nessun commento:

Posta un commento